A misura di bambino

A misura di bambino

Visite guidate per famiglie con bambini, divertenti e ricche di curiosità!

TOUR CF1 — ITINERARI SECRETI: PALAZZO DUCALE, PONTE DEI SOSPIRI, PRIGIONI
Fino a 5 persone, bambini 6 anni+

Scopriamo la parte segreta del Palazzo Ducale. Partendo dalle umide celle al piano terra, i famosi ‘pozzi’, saliamo gradino dopo gradino attraverso stretti anditi fino alla sala del Cancellier Grande, alla Cancelleria Superiore ed alla Sala del Tormento. Poi raggiungiamo le prigioni sotto al tetto, i ‘piombi’: la prima cella dove Giacomo Casanova venne imprigionato nel 1755 e poi la seconda da dove fuggì in maniera rocambolesca – fuga che narrò decenni dopo in un libro tra verità e finzione divenuto bestseller del tempo. Concludiamo la visita con le sale classiche del Palazzo Ducale, il Ponte dei Sospiri e le Prigioni.

TOUR CF2 — IL CARNEVALE E LE MASCHERE
Scopriamo i segreti di un mascherario veneziano

Visitiamo un laboratorio artigianale e negozio di maschere dove il proprietario ci introduce alla storia delle maschere e del Carnevale. Con agili movimenti ci illustra passo dopo passo le varie fasi (argilla, gesso, papier mâché) del processo di costruzione di una maschera, seguita da una divertente presentazione delle maschere. Intrattiene i più giovani usandoli come modelli, sempre in italiano. Poi ancora divertimento provando le bellissime e fantasiose maschere nella sua ampia scelta nel negozio (circa 1 ora). La maschera di Scipio per il film Il re dei ladri è stata fatta qui! Nella seconda parte della visita raggiungiamo San Marco o ci addentriamo nelle parti più nascoste di Castello.

TOUR CF3 — LA STORIA DELLA CIOCCOLATA
Il sapore tentatore della ‘cioccolata’

Quando entriamo nel negozio che funge anche da laboratorio artigianale un delizioso profumo ci accoglie e ci accompagna per tutta la visita: la cioccolata, il cibo degli Dei! Questa cioccolateria è l’esempio di come una passione possa diventare un lavoro. La proprietaria, una Maestra Cioccolatiera molto creativa, che non resiste al cioccolato, introduce brevemente la storia della fava di cacao, spiega l’evoluzione del gusto nel corso dei secoli ed illustra il dolce procedimento del far la cioccolata. Poi assaggio dopo assaggio oramai sazi continuiamo alla ricerca dei tesori nascosti nel sestiere di Castello.

TOUR CF4 — IL TEATRO E LE MARIONETTE
Venezia carnevalesca e sognante

Il laboratorio artigianale di marionette è situato all’interno di un appartamento suggestivo, pieno di sorprese: piccole riproduzioni di mongolfiere e marionette in legno appese ovunque al soffitto con i caratteristici travi in legno. Il proprietario ed artigiano che vanta esperienza decennale introduce con passione la storia delle marionette, spiega l’assemblaggio dei materiali, la scelta delle diverse parti, il tutto sempre in italiano. Apprendiamo la differenza con i burattini, comprendendo anche per es. l’importanza dei fili. Giocheremo, ci divertiremo! Poi ci avventuriamo nel cuore più autentico del sestiere Cannaregio.

TOUR CF5 — STORIE NOTTURNE DI FANTASMI E LEGGENDE
circa 90 minuti; nei mesi estivi dalle 21, in inverno dalle 19

Quando il sole tramonta Venezia assume un fascino particolare; è il tempo di misteri ed enigmi. Si inizia dal ponte di Rialto, si raggiungono alcune calli scarsamente illuminate, l’avvincente storia del diavolo e dell’anima del primo ci porta indietro nel tempo, al momento della costruzione del ponte. Poi la storia di Marco Polo e della principessa senza un impero ci fa comprendere l’importanza della tollerenza; evochiamo la storia del campanaro e del suo scheletro e molti altri racconti. Concludiamo la passeggiata notturna in Piazza San Marco, mozzafiato e magica anche di sera!

TOUR CF6 — LO SQUERO E LE GONDOLE
Le barche più fotografate

Attraversiamo il Canal Grande in gondola con un traghetto per raggiungere la parte meridionale della città, dove in passato veniva convogliato il legname dal Cadore. Vedremo un remer all’opera su una forcola o un remo; poi raggiungiamo uno ‘squero’, dove da secoli le gondole e non solo vengono costruite, ma anche riparate. Lo squerarolo spiegherà in ‘veneziano’ l’innovazione introdotta da suo bis nonno e come oggi continua con orgoglio questa tradizione veneziana, scegliendo i legni migliori ed apportando continue migliorie tecniche, svelandoci alcuni piccoli trucchi e segreti. Da non perdere uno stop presso l’altare degli squeraroli per completare il percorso.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca